fbpx






Coesione sociale - A pesca senza barriere

Posted: 8 Luglio 2021
Categoria SPI

Coesione sociale A pesca senza barriere

Bordolano, tradizionale giornata al laghetto targata Spi-Cgil: coinvolti pensionati e disabili

Successo e partecipazione per la tradizionale giornata di pesca al Laghetto di Bordolano, iniziativa a coinvolgere i disabili del territorio nell’ambito della 27esima edizione dei giochi di Libertà promossi in ambito locale dal sindacato provinciale Spi-Cgil e dalla tre leghe di Casalbuttano, Pizzighettone e Soresina. Con anche il patrocinio del Comune di Bordolano. Il progetto di coesione sociale rivolto a pensionati e disabili ha visto l’appoggio di Piet r o Giu dice , responsabile area del benessere Spi Lombardia, Mimmo Palmieri, segretario generale dello Spi di Cremona, Palmiro Crotti, segretario organizzativo Spi-Cgil Cremona. E poi dei segretari delle tre leghe di Pizzighettone, Soresina e Casalbuttano Pierluigi Pesenti, Gervasio Cipelletti e Luigi Foglio.

«Questi appuntamenti avvicinano i pensionati – ha commentato Foglio–, gli anziani e i volontari alla realtà rappresentata dalla fragilità e ai bisogni delle persone disabili. Per lo Spi queste attività hanno la stessa valenza sindacale e politica di quelle che portiamo avanti quotidianamente. E il progetto di coesione sociale rappresentato da questa giornata di pesca all’insegna dello stare insieme è un qualcosa che si concretizza attraverso la collaborazione con le istituzioni e con gli enti con l’obiet – tivo di promuovere sul territorio attività ludiche, sportive e culturali» . Canna da pesca alla mano, infatti, le diverse coppie composte da pensionati e disabili hanno così preso parte alla rassegna di pesca. E come sempre a farla da padrone sono stati divertimento e voglia di condividere un momento all’insegna della spensieratezza.

 

Scarica l’articolo in formato PDF

Condividi l'articolo!

Articoli simili